Rimani Aggiornato

Ricevi ogni settimana le ultime notizie direttamente nella tua casella di posta elettronica.
Email address
Sicuro e spam free
Otez Pavele, Papa Francesco e l’Icona dei Martiri La lettera a papa... VENERABILE EDVIGE CARBONI

[Tradotto dal bulgaro con Google Translate]

Papa Francesco visitò la città di Rakovski e diede la prima comunione a 242 bambini da tutto il paese. Il capo della Chiesa cattolica romana commemora il modo in cui preghiamo i cristiani ortodossi – con pane e vino. In linea di principio, i cattolici spesso godono solo del pane.

La prima comunione è uno dei più importanti misteri dei cattolici, a differenza dei cristiani ortodossi. Di solito, i bambini sono devoti al sacramento quando hanno otto anni e si presume che siano consapevoli dell’iniziazione.

Per le emozioni e l’entusiasmo dell’evento prima della Bulgaria in onda, ci ha raccontato don Paolo Cortesi di Belene.

paolo3

“Sono molto contento perché il Papa si è fermato davanti a me e parecchi giovani di Belene e gli abbiamo potuto dare un’icona di quattro martiri bulgari, così come parlare in italiano con lui.” C’è un messaggio sul retro dell’icona che dice “i testimoni della fede sono le migliori rose in fiore in Bulgaria “, ha detto.

paolo1

Padre ha aggiunto che gli piacevano le parole di benvenuto del patriarca Neofita quando ha incontrato il Papa.

“Vogliamo essere uniti e pregare insieme”. Qui a Rakovski sono rimasto colpito dal fatto che papa Francesco fosse molto specifico – parla della nostra comunità, cosa possiamo fare per i problemi familiari “, ha detto Cortesi.

Nelle sue parole, il messaggio del papa non doveva essere pessimista, nonostante i problemi che abbiamo.

Condivide il consiglio del papa per aiutare i rifugiati e accettarli.

Fonte: https://www.bgonair.bg/bulgaria/2019-05-06/otets-kortezi-papata-ni-posavetva-da-ne-badem-pesimisti-vapreki-problemite?fbclid=IwAR1JgzbQVEqXlE1drcO_OGu9PinJvaVkwe3sriLUtGwMUueDrpnSKJV8ZNM

Altri articoli e video: https://www.vaticannews.va/it/papa/news/2019-05/papa-francesco-viaggio-bulgaria-incontro-comunita-cattolica.html#play

paolo2