Rimani Aggiornato

Ricevi ogni settimana le ultime notizie direttamente nella tua casella di posta elettronica.
Email address
Sicuro e spam free
Messaggio del Superiore Generale per l’avvento e il Natale 2016 Ordinazione sacerdotale di... 21 novembre - vestizioni...

Cari fratelli, sorelle e amici della famiglia passionista,
la settimana scorsa il Santo Padre, Papa Francesco, ha chiuso la Porta Santa nella Basilica di San Pietro a Roma, concludendo così ufficialmente l’Anno Santo della Misericordia che egli aveva proclamato un anno fa. Ho trovato, personalmente, molto arricchenti le riflessioni e le catechesi di Papa Francesco lungo tutto quest’anno: sono state un conforto alla mia anima, ma anche una sfida alla mia coscienza. E ora, che succede? È tutto finito? Le porte sono chiuse! In che direzione andremo ora partendo da qui?

Parlare di apertura e chiusura, di inizio e fine, può dare l’impressione, e forse anche la falsa percezione, che ora, essendo finita una cosa, ci si deve concentrare su qualcosa di nuovo. Non è però questo il nostro caso! Piuttosto, ciò che abbiamo vissuto in questo tempo speciale dell’Anno Santo, le grazie e la conversione che abbiamo trovato e ci ha trasformato, anche solo in piccola misura, devono continuare a ispirare e permeare la nostra vita quotidiana e le nostre azioni di Passionisti, discepoli di Gesù.

Continua la lettura del messaggio ITAFRPORT